Sciara Sciat


16,00 € tasse escl.

La strage degli arabi nell’oasi di Tripoli, dopo la battaglia di Sciara Sciat, e la deportazione di migliaia di civili libici nei campi di concentramento dell’Italia meridionale, sono rimaste per decenni un segreto di Stato sepolto negli archivi e nell’omertà. Su questo silenzio nasce la favola di un colonialismo italiano molto diverso dall’imperialismo crudele degli inglesi e dei francesi. Sciara Sciat è il biglietto da visita che il «buon colonialismo italiano» presenta al continente africano all’inizio del secolo scorso. Alla luce di documenti in gran parte inediti, rintracciati negli archivi civili e militari, l’oscurità che avvolgeva la vicenda di Sciara Sciat è oggi finalmente diradata. La verità dei fatti emerge nitida da rapporti riservati, carteggi segreti, appunti autografi del Capo di Stato maggiore dell’esercito e telegrammi inviati da Giovanni Giolitti, allora Presidente del consiglio. E resta ancora, a cento anni esatti dalla guerra di Libia, una verità sconvolgente.
  • Autore Lino Del Fra
  • Sottotitolo Genocidio nell'oasi
  • Anno 2011
  • Formato 14,5 x 21
  • Pagine 144
  • ISBN 978-88-7285-675

Carrello  

Nessun libro

Spedizione 0,00 €
Totale 0,00 €

Carrello Check out

© Periodico in corso di registrazione Direttore Responsabile Simona Bonsignori
LA TALPA S.r.l. sede legale - Via della Torricella, 46 - 00030 Castel San Pietro Romano RM - P. Iva 12071901008 - Web designer Andrea Nicolo'
Powered by GENOMEGA