Semantica delle rovine


30,00 € tasse escl.

Nelle rovine, diceva Georg Simmel, si avverte quasi sempre la vendetta della natura per la violenza subita dallo spirito, che altro non è che l’intero processo storico dell’umanità. Oggi la rovina, rispetto all’aura estetizzante che l’avvolgeva negli orizzonti settecenteschi e in quelli romantici, è sempre più la perturbante incarnazione dei tempi che viviamo, potente allegoria del mondo globalizzato. Più che rammentarci la caducità di ogni cosa, la rovina diventa sempre più il simbolo che ci chiama ad un incondizionato e vigile principio di responsabilità. Questo volume raccoglie i testi di numerosi autorevoli studiosi di varia estrazione disciplinare che si misurano con il tema delle rovine (e delle macerie), fornendone molteplici rappresentazioni e verificandone l’impatto sul terreno della pensabilità politica.
  • Autore AA.VV. (a cura di Giuseppe Tortora)
  • Anno 2006
  • Formato 14,5x21
  • Pagine 408
  • ISBN 88-7285-508-X

Carrello  

Nessun libro

Spedizione 0,00 €
Totale 0,00 €

Carrello Check out

© Periodico in corso di registrazione Direttore Responsabile Simona Bonsignori
LA TALPA S.r.l. sede legale - Via della Torricella, 46 - 00030 Castel San Pietro Romano RM - P. Iva 12071901008 - Web designer Andrea Nicolo'
Powered by GENOMEGA