Processo per corruzione


14,00 € tasse escl.

Un imputato eccellente che tenta prima di far slittare con ogni mezzo il processo e poi di sottrarsi al giudizio con tutti gli artifici possibili. Un Governatore di Roma dedito a ogni sorta di ruberie, che esibisce testimoni falsi e prezzolati, che corrompe abitualmente funzionari dello Stato, magistrati, che nomina giudici il suo avvocato, il suo medico personale, il suo indovino… Un legislatore che non esita ad emanare per suo tornaconto una serie di decreti “ad personam”. Un accusato potente che, forte di una rete di amici e di complici influenti, è solito investire all’estero i suoi capitali e che, ormai prossimo alla sentenza di condanna, fugge con il suo patrimonio, posto al sicuro in uno dei noti “paradisi fiscali” sulla Costa Azzurra. Sembra cronaca del nostro tempo. E invece no. Processo per corruzione ricostruisce fedelmente – e con sorprendenti analogie con le nostre cronache giudiziarie – un dibattimento che ebbe luogo al Foro Romano l’anno 70 avanti Cristo. L’imputato – Gaio Verre – era stato Governatore della Sicilia. E la parte civile, a difesa dei diritti dei siciliani depredati, era affidata a un avvocato ambizioso e “in carriera”: Marco Tullio Cicerone.
  • Autore Gazzara Paolo
  • Sottotitolo da le Verrine di Cicerone prefazione di Sergio Zavoli
  • Anno 2006
  • Formato 14,5x21
  • Pagine 160
  • ISBN 88-7285-435-0

Carrello  

Nessun libro

Spedizione 0,00 €
Totale 0,00 €

Carrello Check out

© Periodico in corso di registrazione Direttore Responsabile Simona Bonsignori
LA TALPA S.r.l. sede legale - Via della Torricella, 46 - 00030 Castel San Pietro Romano RM - P. Iva 12071901008 - Web designer Andrea Nicolo'
Powered by GENOMEGA