Contro l'antisemitismo


11,00 € tasse escl.

In quattro brillanti saggi, qui tradotti per la prima volta in italiano, Theodor W. Adorno, il maestro della «teoria critica», riflette sulle ragioni sociali e psicologiche del pregiudizio antisemita, sulla mentalità autoritaria, sui tentativi, che periodicamente riaffiorano, di minimizzare e «relativizzare» il passato nazista e lo sterminio di un intero popolo. Anche nelle tolleranti democrazie occidentali, ammonisce Adorno, l'odio antiebraico è tutt'altro che sconfitto: conformismi, etnocentrismi e nazionalismi sono infatti il retroterra, modernissimo e arcaico a un tempo, da cui l'antisemitismo, raramente esplicito, più spesso rimosso e occultato, può tornare a rinascere e farsi minaccioso.
  • Autore Adorno Theodor W.
  • Anno 1994
  • Formato 14,5x21
  • Pagine 96
  • ISBN 88-7285-044-4

Carrello  

Nessun libro

Spedizione 0,00 €
Totale 0,00 €

Carrello Check out

© Periodico in corso di registrazione Direttore Responsabile Simona Bonsignori
LA TALPA S.r.l. sede legale - Via della Torricella, 46 - 00030 Castel San Pietro Romano RM - P. Iva 12071901008 - Web designer Andrea Nicolo'
Powered by GENOMEGA