Da Hollywood a Cartoonia


25,82 € tasse escl.

Se nel venticinquesimo secolo qualcuno vorrà vedere i film più significativi e sconvolgenti, realizzati nel mondo tra il 1975 e il 1992, poco prima di festeggiare i cento anni si esistenza della settima arte, potrà usare da guida questo volume, non completo, anzi tendenzioso e parziale. Il cinema della rottura, delle gerarchie sessuali capovolte e annullate, della rivoluzione culturale, quello che «viveva per il futuro», è stato fatto soprattutto a Hollywood. Non da tutta Hollywood, ma da una buona parte di cattivi maestri e di cattive maestre dell#immaginario californiano, cui abbiamo voluto rendere un omaggio non disarmato. Il cinema americano (o quella parte del cinema americano prodotto a Ouagadougou, Pechino, Helsinki, Tunisi, Madrid, Wellington, Berlino, Roma nord...) è entrato in quegli anni in guerra spietata contro l'establishment mentale planetario. Lo ha fatto prima, e con più coraggio, di chiunque nel mondo intorno al '68. Ha proseguito, con altre armi, quelle degli effetti e degli effetti speciali, dell'iper-horror, del campo controcampo e del make up. Dalla new Hollywood a Cartoonia, dalle Black Panthers all'antiscuola cinese di Xi'an e agli schermi degli antipodi, storie e cinema, politica e sovversione, i fatti salienti degli scontri tra classi, caste e sessi, possono essere riletti attraverso oltre 100 recensioni del manifesto, scritte dai critici «anticritici» Mariuccia Ciotta e Roberto Silvestri.
  • Autore Ciotta Mariuccia , Silvestri Roberto
  • Anno 1993
  • Formato 21x29
  • Pagine 248
  • ISBN 88-7285-020-7

Carrello  

Nessun libro

Spedizione 0,00 €
Totale 0,00 €

Carrello Check out

© Periodico in corso di registrazione Direttore Responsabile Simona Bonsignori
LA TALPA S.r.l. sede legale - Via della Torricella, 46 - 00030 Castel San Pietro Romano RM - P. Iva 12071901008 - Web designer Andrea Nicolo'
Powered by GENOMEGA