Tre conferenze sull'anarchia


14,00 € tasse escl.

 

In queste conferenze tenute agli operai francesi al tempo della Comune di Parigi (1871) Michail Bakunin, l’esponente principale della corrente anarchi- ca dell’Internazionale, illustra in modo sintetico ed efficace i principi e le idee dell’anarchismo. La critica anarchica dello stato moderno e del sistema capitalistico, sviluppata in polemica con gli orientamenti marxisti del movimento operaio, contiene ancora oggi temi e motivi di riflessione che, con la loro carica radicale e antiautoritaria, rappresentano un pensiero critico alternativo, che forse non ha esaurito tutte le sue potenzialità.

 

 

Michail Bakunin

(1814-1876) è stato uno dei più importanti agitatori e teorici politici del diciannovesimo secolo. Oltre ad essere il principale antagonista di Marx all’interno dell’Associazione Internazionale dei lavoratori, divisa tra marxisti e anarchici, ha elaborato le sue teorie in una gran quantità di scritti e interventi. Il suo testo teo- rico più importante è Stato e anarchia, del 1873, al quale Marx ha dedicato delle importanti glosse critiche.

 

 

 


  • Anno 2013
  • Autore Michail Bakunin
  • Formato 14,5x21
  • ISBN 978-88-7285-737-3
  • Pagine 112

Carrello  

Nessun libro

Spedizione 0,00 €
Totale 0,00 €

Carrello Check out

© Periodico in corso di registrazione Direttore Responsabile Simona Bonsignori
LA TALPA S.r.l. sede legale - Via della Torricella, 46 - 00030 Castel San Pietro Romano RM - P. Iva 12071901008 - Web designer Andrea Nicolo'
Powered by GENOMEGA