Marxismo e nuova sinistra


35,00 € tasse escl.

Questo secondo volume degli scritti di Marcuse raccoglie un’ampia selezione di testi inediti degli anni Sessanta e Settanta sul marxismo. Alla luce delle trasformazioni della società capitalistica avanzata del secondo dopoguerra e in un serrato confronto con le posizioni della nuova sinistra, del femminismo e dell’ambientalismo, il filosofo francofortese elabora una nuova «teoria critica» che ripensa radicalmente i fondamenti del marxismo critico del Novecento e lo apre alle novità del mondo globale, anticipando così molti temi del dibattito attuale, dalla nuova centralità del lavoro immateriale alle forme plurali e molteplici della soggettività ribelle dei movimenti antisistemici. Fra i testi pubblicati, sette lezioni inedite tenute a Parigi nel 1974 e un lungo commento del 1979 alle Tesi di Rudolph Bahro, che per molti versi può essere considerato il testamento intellettuale del filosofo tedesco. Correda e chiude il volume un ampio carteggio inedito con Raya Dunayevskaya, tra le figure più innovative e moderne del marxismo statunitense.
  • Autore Marcuse Herbert
  • Sottotitolo a cura di Raffaele Laudani. Postfazione di Sandro Mezzadra
  • Anno 2007
  • Formato 14,5x21
  • Pagine 368
  • ISBN 978-88-7285-507

Carrello  

Nessun libro

Spedizione 0,00 €
Totale 0,00 €

Carrello Check out

© Periodico in corso di registrazione Direttore Responsabile Simona Bonsignori
LA TALPA S.r.l. sede legale - Via della Torricella, 46 - 00030 Castel San Pietro Romano RM - P. Iva 12071901008 - Web designer Andrea Nicolo'
Powered by GENOMEGA