Minima criminalia


14,00 € tasse escl.

Tra errori, equivoci, beffe e un solido, sorridente pessimismo della ragione, De Cataldo racconta una serie di suggestive storie di vita in brevi capitoli che si leggono d’un fiato. Una tra le prime e le più felici prove narrative dell’autore di “Romanzo criminale”. Scritto con curiosità e simpatia per un’umanità invisibile, rissosa, malmenata, coatta, che sopravvive a ogni perdita di illusioni, il libro di De Cataldo racconta il carcere italiano che si rivela ben presto un “infernaccio”, dove nessuno o quasi vuole farsi redimere, volgendo in narrazione la sua esperienza di magistrato e giudice di sorveglianza. Una galleria di sorprendenti personaggi, che in parte hanno ispirato i successivi romanzi dell’autore, ma anche un discorso impegnato sulla giustizia italiana e su tutto quello che lo stato e la società civile non devono fare se vogliono cambiare le regole del gioco.
  • Autore De Cataldo Giancarlo
  • Sottotitolo storie di carcerati e carcerieri
  • Anno 2006
  • Formato 14,5x21
  • Pagine 128
  • ISBN 88-7285-437-7

Carrello  

Nessun libro

Spedizione 0,00 €
Totale 0,00 €

Carrello Check out

© Periodico in corso di registrazione Direttore Responsabile Simona Bonsignori
LA TALPA S.r.l. sede legale - Via della Torricella, 46 - 00030 Castel San Pietro Romano RM - P. Iva 12071901008 - Web designer Andrea Nicolo'
Powered by GENOMEGA