Storia, verità e finzione


22,00 € tasse escl.

Il feticcio della merce ci domina a tal punto che non ci accorgiamo di quanto si sia insinuato nel nostro modo di essere. Il mercato condiziona ogni dimensione del vivere e stravolge la stessa idea del mutamento, tanto che il più vieto conformismo si presenta oggi con i tratti del nuovo e del cambiamento. Questo libro ragiona sugli effetti nefasti della perdita della memoria, del diffondersi di certezze a buon mercato, della confusione e dell’indifferenza. E si chiede cosa vi sia di democratico, di giusto, in una levigata visione del mondo dove il senso della critica si dissolve in mille rivoli. È a partire da queste constatazioni che Iacono indaga il significato di concetti quali autonomia, potere, storia, le contraddizioni dell’universalismo, le rozze semplificazioni del rapporto tra Occidente e Oriente, il difficile tema dell’altro e quello della verità nella storia.
  • Autore Iacono Alfonso M.
  • Anno 2006
  • Formato 14,5x21
  • Pagine 216
  • ISBN 88-7285-429-6

Carrello  

Nessun libro

Spedizione 0,00 €
Totale 0,00 €

Carrello Check out

© Periodico in corso di registrazione Direttore Responsabile Simona Bonsignori
LA TALPA S.r.l. sede legale - Via della Torricella, 46 - 00030 Castel San Pietro Romano RM - P. Iva 12071901008 - Web designer Andrea Nicolo'
Powered by GENOMEGA