Potere e naura umana


16,00 € tasse escl.

Potere e natura umana (1931) è considerato il manifesto dell’antropologia filosofica del Novecento. Il testo afferma e dimostra che, nel periodo tra le due guerre mondiali, la riflessione antropologica non può essere ripresa sulla base di vecchi schemi filosofici e accademici, ma deve raccogliere le sfide messe all’ordine del giorno dalla storia e in particolare dal disfacimento della prima esperienza di democrazia parlamentare della Germania: la repubblica di Weimar. Dialogando con il pensiero filosofico del primo trentennio del secolo e confrontandosi con teorie provocatorie ed estreme come quelle di Martin Heidegger e di Carl Schmitt, ma senza mai perdere di vista le scienze naturali e la biologia, Plessner propone un’antropologia del politico che sappia strutturarsi come filosofia della vita e liberare l’agire politico dalle maglie della statualità. Oggi il suo contributo viene riletto come una remota anticipazione del dibattito europeo sulla biopolitica, così come si è configurato a partire dalle ricerche di Michel Foucault.
  • Autore Plessner Helmuth
  • Sottotitolo a cura di Bruno Accarino
  • Anno 2006
  • Formato 14,5x21
  • Pagine 160
  • ISBN 88-7285-448-2

Carrello  

Nessun libro

Spedizione 0,00 €
Totale 0,00 €

Carrello Check out

© Periodico in corso di registrazione Direttore Responsabile Simona Bonsignori
LA TALPA S.r.l. sede legale - Via della Torricella, 46 - 00030 Castel San Pietro Romano RM - P. Iva 12071901008 - Web designer Andrea Nicolo'
Powered by GENOMEGA