Filosofia del comune


22,00 € tasse escl.

 

Nel volume sono scanditi due tempi della riflessione: il primo in cui si indagano le condizioni per pensare la natura del comune; il secondo, intrecciato al primo, che esempla, con excursus tematici, la realtà concreta che a quell’idea si riferisce.

Emergono allora le condizioni di possibilità in cui i beni diventano riappro-

priabili, qualora siano sottratti sia al potere dello Stato che a quello dei mercati. Il volume prova a definire il senso di queste pratiche, indicando tre campi sistematici in cui esse sono agibili: quello dei saperi, quello dei poteri, intesi come possibilità naturali di istituire ordinamenti e convenzioni, e quello dei sogget- ti, intesi come strati di soggettività che muovono eventi collettivi e biografie singolari. Questi campi forniscono un pro-

filo della natura umana disegnato in una scienza del vivente che è immediata prassi innovativa.

PAOLO B. VERNAGLIONE, insegnante, ha fondato il laboratorio filosofico sofiaroney.org. Per i nostri tipi ha pubblicato Il sovrano, l’altro, la storia (2006). E' autore Un’idea di democrazia (Edizioni Elabora, 2006), Dopo l’umanesimo. Sfera pubblica e natura umana (Quodlibet 2009).

  • Pagine 186
  • ISBN 9788-8-7285-732-8
  • Formato 14,5x21
  • Disponibilità e-book si
  • Autore Vernaglione B. Paolo
  • Anno 2012

Carrello  

Nessun libro

Spedizione 0,00 €
Totale 0,00 €

Carrello Check out

© Periodico in corso di registrazione Direttore Responsabile Simona Bonsignori
LA TALPA S.r.l. sede legale - Via della Torricella, 46 - 00030 Castel San Pietro Romano RM - P. Iva 12071901008 - Web designer Andrea Nicolo'
Powered by GENOMEGA