Gli storici si raccontano


30,00 € tasse escl.

Ciò che accomuna i contributi raccolti in questo volume è la convinzione che la revisione sia strumento essenziale del lavoro dello storico. Accanto a questo, però, c’è un altro assunto irrinunciabile: che il revisionismo sia cosa sostanzialmente diversa dalla revisione. Questa è mezzo collettivamente volto a far progredire la conoscenza, anche attraverso la correzione e l’integrazione dei risultati acquisiti, sulla base dell’accesso a nuove fonti e dell’impiego di tecniche nuove; il revisionismo invece può essere inteso come la teoria e la pratica della revisione (programmatica) nel lavoro e nel giudizio storico, un fatto insomma più politico-ideologico che propriamente storiografico. La scommessa di questo volume a più voci – di diverso orientamento ideale e storiografico – è quella di verificare la differenza tra i due termini e le loro rispettive pratiche, attraverso il racconto, in chiave di ego-histoire, di studiosi di tre generazioni che hanno contribuito a “rivedere” i risultati acquisiti sui grandi nodi della storia italiana: il Risorgimento, la Grande Guerra, il fascismo, l’Otto Settembre, Salò, la Resistenza
  • Autore AA.VV. (a cura di Angelo d'Orsi)
  • Sottotitolo Tre generazioni tra revisioni e revisionismi
  • Anno 2005
  • Formato 14.5x21
  • Pagine 392
  • ISBN 88-7285-397-4

Carrello  

Nessun libro

Spedizione 0,00 €
Totale 0,00 €

Carrello Check out

© Periodico in corso di registrazione Direttore Responsabile Simona Bonsignori
LA TALPA S.r.l. sede legale - Via della Torricella, 46 - 00030 Castel San Pietro Romano RM - P. Iva 12071901008 - Web designer Andrea Nicolo'
Powered by GENOMEGA