Nietzsche e l'emancipazione estetica


16,00 € tasse escl.

Per Nietzsche l'estetica non è solo riflessione sull'arte, ma investe anche il significato dell'esperienza nella contemporaneità tecnicizzata e massificata. Il filosofo progetta una reintegrazione sistematica dell'arte nella vita, cui è affidato il compito di istituire una sfera non indolore di libertà. Nell'opera di Nietzsche prende forma un complesso ideale di emancipazione volto a rendere il soggetto sempre più duttile e plastico nelle sue risposte all'ambiente, fino a saperne, se del caso, progettare il rovesciamento. Ma questo progetto non è privo di contraddizioni che emergono nelle modalità effettive di interpolazione dell'arte nella vita. Questo studio individua così, nel fallimento di una fondazione intersoggettiva dell'emancipazione da parte di Nietzsche, la ragione principale del suo involvere, così frequente, nel proprio opposto. Un modello di interpretazione che si può estendere a una lettura del nostro tempo e della sua involuzione.
  • Autore Gallo Franco
  • Anno 2005
  • Formato 12x17
  • Pagine 272
  • ISBN 88-7285-354-0

Carrello  

Nessun libro

Spedizione 0,00 €
Totale 0,00 €

Carrello Check out

© Periodico in corso di registrazione Direttore Responsabile Simona Bonsignori
LA TALPA S.r.l. sede legale - Via della Torricella, 46 - 00030 Castel San Pietro Romano RM - P. Iva 12071901008 - Web designer Andrea Nicolo'
Powered by GENOMEGA