Le due crociate del cavaliere


14,00 € tasse escl.

"Berlusconi è tornato al '94". I commentatori politici sono unanimi nell'interpretare così la svolta del premier: il ricorso ai toni da guerra santa ("terrore,miseria e morte") e al plebiscitarismo antipolitico. Il 1994, anno terribile e misterioso, teatro del più violento scontro politico nella storia della repubblica, di tradimenti e complotti, incombe sulla campagna elettorale in corso. Cosa rappresentò allora e cosa dobbiamo attenderci oggi dal ritorno di quel modello? L'anno della discesa in campo del cavaliere, della sua travolgente vittoria, del ribaltone organizzato dal Quirinale è l'atto di nascita della seconda repubblica e non cessa di condizionare la vita del paese. Nel '94 affondano le radici le ricorrenti tentazioni eversive della destra, il conflitto permanente che lacera la sinistra, la cronica confusione istituzionale. E' anche il grande rimosso della storia italiana recente. Se ne parla poco, non perché superato ma perché attualissimo, denso di aspetti imbarazzanti e inconfessabili.
  • Autore Colombo Andrea
  • Sottotitolo Il filo nero della seconda repubblica
  • Anno 2005
  • Formato 14,5x21
  • Pagine 144
  • ISBN 88-7597-403-2

Carrello  

Nessun libro

Spedizione 0,00 €
Totale 0,00 €

Carrello Check out

© Periodico in corso di registrazione Direttore Responsabile Simona Bonsignori
LA TALPA S.r.l. sede legale - Via della Torricella, 46 - 00030 Castel San Pietro Romano RM - P. Iva 12071901008 - Web designer Andrea Nicolo'
Powered by GENOMEGA