Vedi alla voce scienza


12,91 € tasse escl.

L’idea del confine ha sempre suscitato un grande fascino sui filosofi così come le idee di limite e di orizzonte. Forse perché, in fondo, tutti gli uomini sono curiosi e desiderosi di inoltrarsi nei sentieri impervii della conoscenza, lungo strade non battute. L’avventura del pensiero cattura e affascina. Questo libro tenta di percorrere uno di questi sentieri mettendo a confronto, sul piano dell’analisi e su quello della ricostruzione, la storia di alcune idee proprie della biologia, delle scienze cognitive e della filosofia della mente. Il punto di partenza è dato dalla crisi del modello descrittivo ed esplicativo della realtà introdotto dalla scienza moderna, a partire da Galileo, attraverso la pratica dell’esperimento e l’impiego di un metodo che sovrappone l’artificiale al naturale, al biologico. Della crisi di questo modello, tra natura, macchine e interpretazioni della mente, questo studio cerca di ripercorrere passaggi e fatti salienti, sviluppando suggestioni e stimoli per una riflessione autonoma dai pregiudizi delle tradizioni scientifiche e filosofiche.
  • Autore Lazzara Salvatore
  • Sottotitolo Zone di confine tra scienza e filosofia
  • Anno 2001
  • Formato 12x17
  • Pagine 192
  • ISBN 88-7285-207-2

Carrello  

Nessun libro

Spedizione 0,00 €
Totale 0,00 €

Carrello Check out

© Periodico in corso di registrazione Direttore Responsabile Simona Bonsignori
LA TALPA S.r.l. sede legale - Via della Torricella, 46 - 00030 Castel San Pietro Romano RM - P. Iva 12071901008 - Web designer Andrea Nicolo'
Powered by GENOMEGA