L'Italia flessibile


11,50 € tasse escl.

Un gruppo di economisti e studiosi di scienze sociali affronta il tema più scottante dello scontro politico-sociale in Italia e non solo: quello della flessibilità del lavoro e dei diritti che ne vengono intaccati. Intorno a questo nodo si gioca il referendum di giugno sull’estensione dell’art. 18 dello Statuto dei lavoratori. La flessibilità propagandata come bacchetta magica dello sviluppo e dell’occupazione viene qui sottoposta ad un’analisi critica che ne rivela le incongruenze e l’inefficacia, mettendo al contrario in luce gli effetti socialmente devastanti della precarizzazione e il restringimento di fatto dell’esercizio dei diritti di cittadinanza e della democrazia. Gli autori del volume indicano l’urgenza del compito di delineare un nuovo universo dei diritti e delle tutele che possa abbracciare le trasformazioni del lavoro e la nuova qualità delle aspirazioni dei soggetti sociali.

  • Autore AA.VV.
  • Sottotitolo economia, costi sociali, diritti di cittadinanza
  • Anno 2003
  • Formato 11x18
  • Pagine 214
  • ISBN 88-7285-315-X

Carrello  

Nessun libro

Spedizione 0,00 €
Totale 0,00 €

Carrello Check out

© Periodico in corso di registrazione Direttore Responsabile Simona Bonsignori
LA TALPA S.r.l. sede legale - Via della Torricella, 46 - 00030 Castel San Pietro Romano RM - P. Iva 12071901008 - Web designer Andrea Nicolo'
Powered by GENOMEGA