CHIUSI PER FERIE: LE SPEDIZIONI DEGLI ORDINI RIPRENDERANNO DA META' SETTEMBRE


AVVISIAMO LA GENTILE CLIENTELA CHE TUTTO IL CATALOGO E' SCONTATO DEL 50% FINO AD ESAURIMENTO SCORTE. GRAZIE!

Lacune


5,17 € tasse escl.

Di fronte alla crisi che ha investito le categorie fondanti del pensiero politico moderno, i suoi modelli e suoi punti di riferimento, Accarino sviluppa in questa raccolta di saggi una ricognizione a vasto raggio che si misura con molti degli autori più rilevanti nel paesaggio filosofico del Novecento (da Hannah Arendt a Foucault, da Hans Blumenberg a Karl Loewith). Temi cruciali come la crisi dell’idea di progresso (Koselleck), il fallimento dei meccanismi d’inclusione sociale e l’emergere di nuovi tribalismi e feroci conflitti, il lato buio della modernità e il pessimismo antropologico, la critica del nuovo comunitarismo e i meccanismi della corruzione (Tangentopoli) vengono affrontati con un brillante stile sintetico che mette in evidenza i luoghi comuni e le lacune dell’attuale dibattito sui fondamenti teorici della politica e sulle sue prospettive concrete .
  • Luciana Castellina a cura di Accarino Bruno
  • Spacciatori di una modernità che ci lascerebbe al XX secolo Linguaggi filosofici e politici
  • 2020 1998
  • INbreve 11x18 12x17
  • pp. 170 160
  • 9791280124197 88-7285-169-6
© Periodico in corso di registrazione Direttore Responsabile Simona Bonsignori
LA TALPA S.r.l. sede legale - Via della Torricella, 46 - 00030 Castel San Pietro Romano RM - P. Iva 12071901008 - Web designer Andrea Nicolo'
Powered by GENOMEGA