Giovani prima della rivolta


14,46 € tasse escl.

Questo volume offre una serie di spunti di riflessione per interpretare l'effervescenza del mondo giovanile italiano prima dell'esplosione del 1968. E' infatti proprio a partire dai primi anni sessanta che anche in Italia irrompono sulla scena "i giovani", destinati a divenire uno dei soggetti sociali più analizzati e mitizzati: le magliette a strisce della rivolta antifascista del Luglio '60, i giovani operai meridionali di Piazza Statuto a Torino, i "capelloni", i pacifisti, le "ragazze in minigonna", gli "urlatori", i "beat". Nuovi comportamenti iniziano a manifestarsi e, con questi, si afferma tra i giovani una forte carica di rifiuto dei valori dominanti e degli stili di vi9ta consolidati nel mondo adulto. Tenendo insieme la dimensione politica con quella culturale e antropologica, gli autori affrontano il fenomeno giovanile da tre angolazioni: la rottura generazionale, con i suoi comportamenti, valori e stili di vita; la lenta marcia verso la politicizzazione della gioventù italiana che prelude al '68; la rappresentazione della gioventù con cui il mondo adulto cercò di descrivere, e anche di esorcizzare, l'insorgenza della rivolta giovanile.
  • Autore Ghione Paola, Grispigni Marco (a cura di)
  • Anno 1998
  • Formato 14,5x21
  • Pagine 254
  • ISBN 88-7285-172-6

Carrello  

Nessun libro

Spedizione 0,00 €
Totale 0,00 €

Carrello Check out

© Periodico in corso di registrazione Direttore Responsabile Simona Bonsignori
LA TALPA S.r.l. sede legale - Via della Torricella, 46 - 00030 Castel San Pietro Romano RM - P. Iva 12071901008 - Web designer Andrea Nicolo'
Powered by GENOMEGA