L'Europa, l'America, la guerra


12,00 € tasse escl.

Spetta all’Europa fare da contrappeso alla deriva statunitense verso il prevalere di una logica di pura potenza militare e impedire lo scontro tra “civiltà” ostili? Molti rispondono che la debolezza militare del vecchio continente rende illusoria qualsiasi influenza europea negli affari mondiali. Balibar si pone invece da un diverso punto di vista, esplorando la via di un’antistrategia che delinei in tutt’altro modo il rapporto tra identità collettive e potenza. La sua proposta si articola intorno a quattro punti: sicurezza per tutti nell’ambito di un “ordine pubblico internazionale”, rilancio del disarmo generale, progressivo e controllato, primato della politica locale sullo sfruttamento globale, costruzione di uno spazio euro-mediterraneo fuori dalla logica delle civiltà contrapposte. L’Europa non ha frontiere definibili, ma costituisce essa stessa una frontiera geopolitica. Il suo avvenire non è quello di una grande potenza, ma di una forza capace di mediare e di costruire reciproca comprensione.
  • Autore Balibar Etienne
  • Anno 2007
  • Formato 14,5x21
  • Pagine 184
  • ISBN 978-285-496-9

Carrello  

Nessun libro

Spedizione 0,00 €
Totale 0,00 €

Carrello Check out

© Periodico in corso di registrazione Direttore Responsabile Simona Bonsignori
LA TALPA S.r.l. sede legale - Via della Torricella, 46 - 00030 Castel San Pietro Romano RM - P. Iva 12071901008 - Web designer Andrea Nicolo'
Powered by GENOMEGA