Novità – Il Mondo Comune di Ottavio Marzocca

mar 14th, 2019 | Categoria: IN LIBRERIA, Primo Piano

COP MARTELLI FELICITA'Questo libro ridimensiona la raffigurazione del nostro tempo come epoca dominata dalla despazializzazione e dalla dematerializzazione tecnologica. Oggi infatti la ‘virtualizzazione’ del mondo reale si accompagna sempre più spesso all’abuso, alla devastazione e alla privatizzazione degli spazi, degli ecosistemi e dei patrimoni materiali. Nel volume simili questioni vengono esaminate chiamando in causa autori che hanno pensato da vari punti di vista il rapporto dell’uomo con i contesti materiali in cui vive (Virilio, Foucault, Arendt, Heidegger, Schmitt, Augé, Luhmann, Bateson, Magnaghi, Deleuze, Guattari); si inquadrano inoltre le questioni della sostenibilità, dei beni comuni e della crisi della democrazia liberale come problemi di un mondo comune che reclama la cura della sua permanenza e della sua condivisione etica e politica. Già pubblicato per Ecommons, questo libro esce ora per manifestolibri in una nuova edizione.

Ottavio Marzocca insegna Filosofia etico-politica ed Etica e politica del mondo comune all’Università di Bari. Si occupa, fra l’altro, dei temi della governamentalità, della biopolitica e delle trasformazioni spaziali, ambientali e territoriali nelle loro implicazioni politiche ed etiche. In anni recenti ha pubblicato Foucault ingovernabile. Dal bios all’ethos (Meltemi 2016) e Il governo dell’ethos. La produzione politica dell’agire economico (Mimesis 2011); inoltre, ha curato Governare l’ambiente? La crisi ecologica tra poteri saperi e conflitti (Mimesis 2010). Per i nostri tipi ha pubblicato Perché il governo. Il laboratorio etico-politico di Foucault (2007) e ha coordinato

l’edizione del Lessico di biopolitica (2006) uscito anche in versione francese (Érès 2009).

Condividi:
facebooktwitterfacebooktwitter

Seguici su:
facebooktwitteryoutubefacebooktwitteryoutube

I commenti sono chiusi

transfer services from civitavecchia onoranze funebri roma