‘Lavoratrici al margine’ e ‘Lo sciopero delle donne’: in libreria le novità della collana Parola di Donna

ott 16th, 2019 | Categoria: IN LIBRERIA

Altri femminismiAltri femminismiDonne che lavorano per altre donne, il lavoro delle braccianti, delle operaie, delle addette alle pulizie, delle expat, delle cooperanti e delle scienziate che si confrontano con il mercato del lavoro globale. Il lavoro, anzi i lavori che, per una serie di circostanze storico/culturali e per necessità dovute a un welfare assente, sono da sempre attribuiti alle donne. Lavoratrici al margine di Adriana Nannicini e Lo sciopero delle donne a cura di Alisa Del Re, Cristina Morini, Bruna Mura, Lorenza Perini pongono al centro della riflessione la divisione del lavoro affrontata da una prospettiva di genere, in cui la componente scientifica e quella politica marciano fianco a fianco.

Attraverso uno sguardo trasversale, il primo volume analizza l’impalcatura su cui si regge la struttura sociale del nostro paese e permette di riconoscere dove e come le diseguaglianze di genere attraversano gli spazi che abitiamo, dentro e fuori l’accademia, dentro e fuori le mura domestiche, nel lavoro salariato così come in quello riproduttivo. Esplorando alcune relazioni specifiche e ascoltando le «parole per farlo», Adriana Nannicini ricostruisce invece alcuni aspetti del lavoro di oggi, frammentato e intermittente, la cui precarietà si diffonde a velocità accelerata coinvolgendo, in spazi non convenzionali, soggetti imprevisti: di questi moltissime sono donne.

Parola di Donna è un piccolo spazio per narrare, condividere e, soprattutto, valorizzare le differenze. Nella stessa collana: #quellavoltache Storia di molestie, L’infamia originaria di Lea Melandri e Altri femminismi a cura di Teresa Bertilotti, Cristina Galasso, Alessandra Gissi, Francesca Lagorio, tutti usciti per manifestolibri nel 2018.

 

Condividi:
facebooktwitterfacebooktwitter

Seguici su:
facebooktwitteryoutubefacebooktwitteryoutube

I commenti sono chiusi

transfer services from civitavecchia onoranze funebri roma