Il diritto (non) ci salverà di Patrizio Gonnella

gen 31st, 2018 | Categoria: IN LIBRERIA

Ci salverà il diritto dalle catastrofi umanitarie, dal delirio identitario, dal razzismo, dalla tortura e dalla violenza delle istituzioni? È al solo diritto che dobbiamo affidarci per contrastare il de­clino della nostra democrazia verso una deriva illiberale? I cultori dello stato di diritto e coloro che si impegnano per la promozione dei diritti umani non di rado si affidano al contenzioso per resistere a tentazioni autoritarie o per far progredire una legislazione altrimenti timorosa e restrittiva. Ci sono esempi di questo nella recente storia italiana, europea e statunitense. Si pensi allo scontro tra Donald Trump e i giudici che gli hanno annullato per due volte il suo Muslim Ban.

Cop. Vander 2 okIl diritto è come una botte che può essere o meno riempita di buon vino. Ma anche quando il vino è buono conta la cultura sociale, politica, umana degli operatori della giustizia.

 

Patrizio Gonnella è presidente dell’associazione Antigone e autore di molti libri, tra cui Carce­ri. I confini della dignità, Jacabook, 2014 e La tortura in Italia, Derive Approdi, 2013.

Per i nostri tipi ha pubblicato Il carcere spiegato ai ragazzi, (insieme a Susanna Marietti), 2010.

Condividi:
facebooktwitterfacebooktwitter

Seguici su:
facebooktwitteryoutubefacebooktwitteryoutube

I commenti sono chiusi

transfer services from civitavecchia onoranze funebri roma